Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Costo complessivo dell'infrastruttura, quasi 3 milioni e mezzo

PRONTO L'ACCORDO REGIONE-PROVINCIA PER IL CAVALCAVIA DI CORDIGNANO

L'opera sulla Sp 160 supera la ferrovia, eliminando il passaggio a livello


CORDIGNANO - Manca solo la firma all'accordo di programma tra Regione del Veneto e Provincia di Treviso per finanziare la realizzazione del cavalcavia ferroviario lungo la Strada Provinciale 160 “dei Palù”, in comune di Cordignano. L'opera rientra nel piano di eliminazione dei passaggi a livello sulla linea Venezia – Udine. Il testo dell’intesa è stato infatti approvato dalla Giunta veneta, su iniziativa dell’assessore alle politiche della mobilità Renato Chisso.

“Il manufatto – ha ricordato l’assessore – sostituirà, in maniera più sicura e funzionale, il passaggio a livello e verrà realizzato utilizzando i finanziamenti per la viabilità provinciale trevigiana, previsti del Piano triennale di interventi della viabilità regionale 2009 – 2011”.

Sulla base della progettazione esecutiva curata dall’amministrazione provinciale, la realizzazione del cavalcavia in questione presenta un costo complessivo aggiornato di oltre 3 milioni 444 mila euro. La Provincia di Treviso si è resa disponibile a finanziare l’intervento per quasi un milione 440 mila euro, mentre Rete Ferroviaria Italiana interverrà con 350 mila euro, il Comune di Orsago con quasi 52mila euro e quello di Cordignano con poco più di 103mila. La Regione coprirà la differenza restante di un milione e mezzo. “L’Accordo di Programma stabilisce appunto – ha concluso Chisso – l’entità e le modalità di erogazione del contributo regionale a favore della Provincia di Treviso”.

Il presidente dell'amministrazione provinciale trevigiana, Leonardo Muraro, ha commentato: "Abbiamo deciso di rinegoziare con la Regione il contributo regionale per la realizzazione dell’opera che abolirà il passaggio a livello lungo la provinciale 160 per non vedere bloccata un’opera appaltata fin dal 2011 su progetto della Provincia, che a oggi non aveva visto l’avvio concreto dei lavori per la mancanza della copertura finanziaria regionale. La Provincia di Treviso, nel nuovo accordo, stanzierà la quota eccedente, prima in capo alla Regione, con fondi propri di bilancio. E’ in corso una trattativa con l’impresa appaltatrice per verificare le condizioni dell’effettiva cantierizzazione dell’opera”.