Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, choc in pieno centro: non si esclude che possa essersi gettato nel vuoto

RIVIERA SANTA MARGHERITA: TRAGICO VOLO DAL QUINTO PIANO, MUORE 97ENNE

Sul posto la polizia: allarme lanciato da una guardia giurata


TREVISO – (gp) E' precipitato dal terrazzino del suo appartamento, al quinto piano di un condominio al civico 34 di riviera Santa Margherita, ed è morto a causa delle gravissime lesioni riportate nell'impatto con l'asfalto. A perdere la vita un anziano di 97 anni, ex geometra molto noto a Treviso per aver progettato numerosi edifici tra cui la stessa palazzina in cui risiedeva. Il corpo dell'uomo, disteso a terra a pochi passi dal portone del condominio, è stato trovato poco dopo le 5.40 del mattino da un vigilante della Compiano: quando i medici del Suem118 sono arrivati per il 97enne non c'era più nulla da fare. La morte risalirebbe alle 4, stando a quanto rilevato dalle volanti della polizia e dal medico legale intervenuto sul posto. L'anziano, malato da tempo, aveva recentemente perso la moglie ed un figlio e viveva in uno stato di profonda depressione. L'appartamento in cui risiedeva da solo è stato trovato perfettamente in ordine; non vi sono biglietti o altri scritti lasciati dal 97enne prima della sua tragica fine. L'uomo indossava il pigiama, un giaccone, un berretto di lana e calzava le scarpe che solitamente utilizzava per andare a passeggio. Gli inquirenti, anche alla luce dei rilievi effettuati sul posto, ipotizzano che l'anziano possa essersi volontariamente gettato nel vuoto per togliersi la vita.