Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, per prendere la borsa hanno tagliato la tracolla con una forbice

ANZIANE NEL MIRINO DELLE "BORSEGGIATRICI TERRIBILI"

Donne di 77 e 79 anni, derubate lungo strada Ottavi e in via Pinidello


TREVISO - Anziane aggredite e derubate della borsetta per strada da una coppia di donne, probabilmente nomadi, vere e proprie “professioniste” del borseggio. Sono due gli episodi di cui si sono rese protagoniste nel tardo pomeriggio di mercoledì nella prima periferia di Treviso. Poco dopo le 18, lungo strada Ottavi, a finire nel mirino è stata una 77enne. L'anziana è stata avvicinata mentre stava tornando a casa a piedi da due donne dalla carnagione olivastra: una di circa 20-25 anni, l'altra 40enne. Mentre la meno giovane ha cercato di distrarre la 77enne, chiedendo informazioni, l'altra ha prima finto di avere disturbi psichici ed ha poi estratto un paio di forbici ed ha tagliato la tracolla, imposessandosi della borsa. Alle urla dell'anziana che chiedeva aiuto è intervenuto immediatamente un uomo che ha detto di essere un vigile urbano per rassicurare la donna: si trattava in realtà di un complice delle ladre. Entrambe le donne sono subito salite sull'auto guidata dal finto agente, una vettura di grossa cilindrata, ed hanno fatto perdere le proprie tracce. Alle 19 secondo episodio, questa volta in via Pinadello, a pochi passi dal civico 2. Nelle grinfie delle solite due ladre una 79enne, avvicinata mentre stava scendendo dall'auto: mentre una delle malviventi fingeva di chiedere informazioni, l'altra ha afferrato la borsa che l'anziana teneva sul sedile del suo mezzo. Questa volta le nomadi non hanno dovuto neppure richiedere l'aiuto del finto vigile: sono corse via e lo hanno raggiunto a breve distanza. L'auto, in base alla descrizione fornita dalla 79enne, è la stessa del primo furto ed è fuggita in direzione di via Bertolini. Su entrambi gli episodi che hanno fruttato un bottino complessivo di poche centinaia di euro, indagano ora le volanti della polizia.