Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Manildo: "Sì alla nuova proposta di legge di iniziativa dei comuni capoluogo"

PIANO CASA: I SINDACI INCONTRANO A VENEZIA IL MINISTRO ZANONATO

"La norma della Regione ha profili di incostituzionalità e illegittimità"


TREVISO - Una nuova proposta di legge regionale di iniziativa dei comuni capoluogo che riconsegni ai sindaci la possibilità di armonizzare sviluppo economico e programmazione. Questa in sintesi la proposta degli amministratori che questa mattina hanno incontrato il ministro dello sviluppo economico Flavio Zanonato per discutere del piano casa approvato dalla Regione Veneto. "È stato un incontro molto positivo - dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - Nelle prossime settimane presenteremo una nuova proposta di legge che riconsegni ai Comuni la possibilità di armonizzare lo sviluppo economico con la programmazione degli interventi sul territorio. Il nostro atteggiamento nei confronti della Regione non è di mero contrasto ma di proposta perché la legge possa diventare migliore soprattutto per i cittadini e la comunità. La norma inoltre così come è stata approvata ha profili di incostituzionalità e di illegittimità. Siamo consapevoli che il settore dell'edilizia necessità di un rilancio. Ma lo sviluppo  non può prescindere da una corretta gestione del territorio. Al governo inoltre chiediamo nuovi strumenti di agevolazione fiscale per chi riqualifica gli immobili vecchi. A Treviso, dove negli anni scorsi lo sfruttamento del territorio è stato altissimo ci sarebbe bisogno soprattutto di questo”.


Galleria fotograficaGalleria fotografica