Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tragedia alle 6.30 in via San Salvatore, a poche centinaia di metri dalla sua abitazione

SI SCHIANTA CONTRO UN MURO A FONTE: 39ENNE MORTO SUL COLPO

Operaio marocchino stava andando a pregare in Moschea e a lavoro


FONTE – (gp) Ha salutato di buon mattino la moglie, incinta, ed il figlio: doveva recarsi verso Onè di Fonte, a pregare in moschea, e poi a Possagno dove lavorava come operaio alla ditta “Fratelli Negri”. Qualche minuto dopo aver lasciato la sua abitazione lo schianto, fatale. La tragedia è avvenuta stamani alle 6.20 a Fonte Alto. Un marocchino di 39 anni, Abdel Aziz Johari, ha perso il controllo della sua Fiat Bravo andando a sbattere contro il muro di cinta di un'abitazione al civico 4 di via San Salvatore, morendo sul colpo. Lo straniero viveva al numero 29 di quella stessa via. Subito sono stati chiamati i soccorsi da parte dei residenti che hanno sentito il boato, sul posto si sono precipitati i paramedici del Suem 118 che però non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo. Sul luogo del sinistro anche i vigili del fuoco, che hanno lavorato a lungo per estrarre il corpo del 39enne dalle lamiere e la polstrada di Castelfranco veneto per i rilievi di rito. Al momento sono ancora sconosciute le cause della fuoriuscita autonoma del veicolo: le prime ipotesi potrebbero essere quella del malore improvviso o della sbandata dovuta alla velocità o alla fitta nebbia che avvolgeva Fonte in mattinata.