Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Treviso, l'attacco al prefetto: "Sulla molotov giustifica i neofascisti"

ZTL: "LUNEDÌ VIA DALL'EX FILT, MA PRONTI A TORNARE AD OCCUPARE"

Il Collettivo chiede al Comune l'assegnazione in pochi giorni


TREVISO - Ztl lunedì lascerà l'ex sede della Filt. Ma è pronta a dar vita ad una nuova occupazione se il Comune non rispetterà l'impegno di destinare quell'immobile e altri due spazi alle associazioni. I giovani del collettivo confermano che se ne andranno spontaneamentE dallo stabile sotto il cavalcavia ferroviario, occupato dal 27 dicembre scorso. "Non è una resa, né tanto meno abbiamo paura di uno sgombero. Vogliamo dare fiducia all'amministrazione", precisano i portavoce del gruppo. Gli attivisti hanno ricevuto dal sindaco l'assicurazione che entro gennaio verranno emessi i bandi per assegnare tre immobili comunali (uno è la stessa ex sede del sindacato dei trasporti) a titolo gratuito, in cambio dei lavori di ristrutturazione. Lo stesso Ztl si costituirà in associazione per partecipare all'assegnazione. La condizione, però, è chiara: se l'operazione non sarà conclusa in tempi brevi, però, il collettivo è pronto a riprendersi i locali. Nel frattempo continueranno le attività nello slargo antistante e la realizzazione dei murales sui piloni circostanti.

Il 25 gennaio, anche gli esponenti di Ztl parteciperanno al corteo per cancellare svastiche e altri simboli simili dai muri della città, promosso dalla Rete degli studenti. Gaia Righetto e Nicola Vendraminetto non lesinano neppure critiche al prefetto Maria Augusta Marrosu sulla vicenda della bottiglia molotov lanciata nei giorni scorsi contro la vicina Casa dei beni comuni.