Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, protesta contro la disoccupazione giovanile da record nel nostro Paese

LOTTA STUDENTESCA, MANIFESTAZIONE IN PIAZZA DEI SIGNORI NEL POMERIGGIO

Esposto uno striscione: “Anche i servi della gleba hanno il posto fisso”


TREVISO - Nel pomeriggio di venerdì 10 gennaio, i militanti di Lotta Studentesca hanno effettuato delle azioni in molte città d’Italia per esprimere il proprio dissenso e il proprio disgusto verso l’attuale classe politica, totalmente inadeguata e incapace. “Anche i servi della gleba hanno il posto fisso” è la frase riportata sugli striscioni esposti dai ragazzi. “Con questa azione” dichiara Andrea Di Cosimo, responsabile nazionale del movimento “abbiamo voluto riportare alla luce il problema della disoccupazione giovanile, un argomento troppo spesso ignorato dai nostri politici che ad oggi sembrano più impegnati a risolvere le questioni legate all’immigrazione, alle unioni civili o addirittura alla legalizzazione delle droghe leggere, piuttosto che prendere in esame i veri problemi degli italiani e soprattutto dei giovani che rappresentano il futuro di questa nazione. La frase, fortemente provocatoria, vuole anche porre l’accento su una recente ricerca dell’Istat secondo la quale la disoccupazione giovanile ha raggiunto livelli record, attestandosi sul 41,6%, costringendo, tra l’altro, molti giovani a trasferirsi in altri paesi. Non siamo più disposti, dunque, ad accettare tutto questo, è ora che la nostra classe politica, chiusa nei palazzi del potere ed attenta a ad obbedire minuziosamente agli ordini che gli arrivano dall’Europa, inizi a pensare a delle soluzioni concrete a quelli che sono i problemi reali della nostra Italia. I giovani non accettano più questa situazione.”


Galleria fotograficaGalleria fotografica