Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al via il processo per l'ex dipendente dell'azienda sanitaria trevigiana

LOREDANA BOLZAN TORNA IN AULA, STAVOLTA PER EVASIONE FISCALE

Constestate le tasse non versate sulle somme sottratte all'Ulss 9


TREVISO – (gp) Torna in aula Loredana Bolzan, l'ex dipendente dell'Ulss 9 condannata in primo grado a 11 anni di reclusione perchè ritenuta responsabile del buco da 4 milioni di euro creato nelle casse dell'azienda sanitaria trevigiana. La donna, assieme al fratello Luigi (anche lui condannato per peculato, come la sorella, a 8 anni di reclusione) è chiamata a rispondere di evasione fiscale per una somma di 800 mila euro, il corrispettivo per la mancata dichiarazione dei redditi relativa proprio alla somma sottratta all'Ulss 9. Nello specifico la Procura di Treviso contesta a Loredana Bolzan 205.689 euro evasi nel 2004, 212.450 nel 2005, 217.576 e 155.395 nel 2007. Al fratello Luigi invece (a cui viene contestata anche la recidiva) 291.438 euro risultanti da un'imposta evasa di 87.489 euro nel 2004, di 100.710 nel 2005 e di 103.239 nel 2006. Importi per cui l'Agenzia delle Entrate, parte offesa a processo, chiede la restituzione. Impresa tutt'altro che semplice visto che il “tesoretto” della Bolzan, ovvero i sette appartamenti in Costa Azzurra (ai quali si aggiungevano a casa in campagna della cognata Stefania Donadi e l'investimento di 300 mila euro del negozio “In Arredamenti” di Villorba di proprietà dell'ex marito Walter Pasqualin), sono stati posti sotto sequestro dalla magistratura.