Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Kostic e Farcas chiedono di patteggiare: 30 mesi il primo, 42 mesi il secondo

RAPINA DI VIA BOIAGO: SCONTO DI PENA PER TUTTI E 4 GLI IMPUTATI

Verranno invece giudicati con rito abbreviato Durdevic e Marinkovic


TREVISO – (gp) Il processo lampo per i rapinatori di via Boiago si sarebbe dovuto celebrare il 4 marzo prossimo. Tutti e quattro gli imputati però hanno scelto un rito alternativo per contenere la pena, facendo saltare l'udienza. I primi due arrestati dalla Squadra Mobile di Treviso, ovvero il 18enne croato Radoslav Kostic e il 25enne romeno Gabriel Emanuel Farcas, hanno chiesto il patteggiamento della pena: in attesa del parere del pm Gabriella Cama, il primo (difeso dall'avvocato Alessandra Nava) ha depositato un proposta di pena di due anni e sei mesi di reclusione con la sospensione condizionale, il secondo invece (difeso dall'avvocato Giuseppe Antoniazzi) di tre anni e sei mesi. Branko Durdevic e Tommaso Marinkovic, i due nomadi di 29 e 26 anni difesi entrambi dall'avvocato Francesco Murgia, verranno infine giudicati con rito abbreviato, ottenendo lo sconto di un terzo secco della pena in caso di condanna. Opzione che verrà esercitata anche dagli altri due imputati qualora non venisse accolta la richiesta di patteggiamento. Ai quattro vengono contestati due colpi: quello del 27 agosto ai danni del 67enne Aldo Basso di Santrovaso di Preganziol quello di Bruna Colusso del 29 agosto in via Boiago a San Giuseppe. Al momento non ci sono elementi per contestare loro anche la rapina ai danni di Ada Biscaro, l'84enne di Paese che si trovò faccia a faccia con i ladri il 27 agosto scorso e che, dopo non essersi mai ripresa del tutto da quel fatto, venne a mancare due settimane fa, nella notte tra il 28 e il 29 dicembre.