Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato 18, Pino Costalunga in "Vozi dal mar e dala tera". Domenica l'Osteriacanzone dei Do'Storieski

POESIA E MUSICA: LA CULTURA VENETA TRA PASSATO E PRESENTE

Doppio appuntamento al Teatro del Pane di Villorba


VILLORBA - E' la cultura veneta la protagonista di questo fine settimana al Teatro del Pane di Villorba (Treviso). Si inizia sabato 18 gennaio con “Vozi dal mar e dala tera”, mille anni di parole e storie del Veneto in un'antologia di brani scelti dal critico letterario Enrico Grandesso e portati in scena da Pino Costalunga, navigato attore dalla grandissima vena narrativa, con l'accompagnamento musicale dal vivo della Piccola Bottega Baltazar.

Da Venezia, capitale e grande città di mare e di commercio, all’entroterra contadino, Pino Costalunga ci conduce in un viaggio attraverso i secoli e le parole, dall’“Inferno e il Paradiso” di Giacomino da Verona alla Cina di Marco Polo, da “il Pavan dell’Orazione” del Ruzante a Teofilo Folengo. Senza dimenticare Leonardo da Giustinian, i versi equivoci dello Scroffa, fino al Novecento, quando del confronto tra Venezia e l’entroterra rimane solo l'eco, tra la decadenza dell'una e il boom economico dell'altro.

La serata musicale di domenica 19 vede in programma il concerto dei Do'Storieski, duo composto da Alberto Cendron e Leo Miglioranza, con il loro progetto di “Osteriacanzone”. I due musicisti sono autori di brani poetici, ironici e talvolta comici, che attingono a piene mani dalla cultura veneta, e in particolare da un luogo in grado di riunire contemporaneamente i vari tipi umani che vivono questa terra: l'osteria. Per l'occasione, i Do'Storieski presenteranno, oltre ai pezzi raccolti nel loro primo disco Osteria, anche alcuni brani inediti destinati a far parte del loro prossimo album.

 

SABATO apertura alle 19.00

Ingresso: cena + spettacolo ore 20:00 € 35,00; spettacolo ore 19:00 € 10,00 DOMENICA apertura alle 18.00, concerto ore 19:30

Ingresso: 3,00, contributo salvamusica per comunicare che ogni arte è un lavoro, e come tale ha un valore.

 

Ingresso riservato ai soci Arci.

Per info e prenotazioni:

telefono 0422 318311 / cellulare 380.3842008

mail info@teatrodelpane.it


Galleria fotograficaGalleria fotografica