Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gesto clamoroso di un 45enne di Rovigo di fronte al palazzo di giustizia di Rovigo

ASPETTA DA ANNI I SOLDI DI UNA CAUSA: SI SPOGLIA IN TRIBUNALE

Vince la battaglia con gli ex datori di lavoro, ma non ottiene un euro


TREVISO – (gp) Si spoglia davanti al tribunale di Treviso per protesta. Un gesto al limite del clamoroso quello compiuto da un 45enne di Rovigo, originario di Napoli, che da quasi sei anni attende il risarcimento di 20 mila euro dopo aver vinto la causa di lavoro per illegittimo licenziamento contro la sua ex ditta, un'azienda di trasporti di Montebelluna. Nel giugno 2012, dopo vari e vani tentativi di recuperare la somma disposta dal giudice, l'uomo ha sporto una denuncia querela contro gli ex datori di lavoro per il reato di mancata osservanza di un provvedimento del giudice. Querela che sembra sparita nel nulla. Almeno secondo il 45enne che porprio per sapere che fine ha fatto la sua denuncia si è tolto i vestiti di fronte al palazzo di giustizia di via Verdi, spinto dalla disperazione pr aver perso il lavoro nel giugno scorso ed essere costretto, dopo essersi separato dalla moglie, a vivere nella casa della madre con l'attuale compagna.