Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gesto clamoroso di un 45enne di Rovigo di fronte al palazzo di giustizia di Rovigo

ASPETTA DA ANNI I SOLDI DI UNA CAUSA: SI SPOGLIA IN TRIBUNALE

Vince la battaglia con gli ex datori di lavoro, ma non ottiene un euro


TREVISO – (gp) Si spoglia davanti al tribunale di Treviso per protesta. Un gesto al limite del clamoroso quello compiuto da un 45enne di Rovigo, originario di Napoli, che da quasi sei anni attende il risarcimento di 20 mila euro dopo aver vinto la causa di lavoro per illegittimo licenziamento contro la sua ex ditta, un'azienda di trasporti di Montebelluna. Nel giugno 2012, dopo vari e vani tentativi di recuperare la somma disposta dal giudice, l'uomo ha sporto una denuncia querela contro gli ex datori di lavoro per il reato di mancata osservanza di un provvedimento del giudice. Querela che sembra sparita nel nulla. Almeno secondo il 45enne che porprio per sapere che fine ha fatto la sua denuncia si è tolto i vestiti di fronte al palazzo di giustizia di via Verdi, spinto dalla disperazione pr aver perso il lavoro nel giugno scorso ed essere costretto, dopo essersi separato dalla moglie, a vivere nella casa della madre con l'attuale compagna.