Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il vicesindaco Grigoletto: "Rispettate i vigili, sono i primi collaboratori della giunta"

A PIEDI, MA CON IL TABLET: IL FUTURO DELLA MUNICIPALE

Lunedì festa del corpo con il veterano e la recluta più giovane


TREVISO - Metodi antichi e nuove tecnologie: le pattuglie a piedi o in bicicletta della Polizia locale, impegnate nel controllo della città, saranno dotate di tablet per poter così accedere direttamente e in tempo reale alle varie banche dati. Proprio le cosiddette pattuglie di prossimità verranno ulteriormente potenziate dal Comune. Gli agenti della Municipale sono il nostro primo filtro nei confronti dei cittadini, ha ribadito il vicesindaco Roberto Grigoletto. Che ha anche rivelato di tenere in gran conto nelle scelte amministrative proprio le informazioni e i suggerimenti raccolti dai vigili nella loro attività sul territorio.

Gli 89 effettivi della Polizia locale di Treviso (tra cui 24 donne) celebreranno lunedì prossimo, con una messa nella chiesa di San Francesco, il loro patrono San Sebastiano. Tra i partecipanti anche l'agente con la maggior anzianità di servizio, Renato Beraldo, e la più giovane componente del corpo, Marta Panizzo. Beraldo, in forza dal primo marzo del 1976, ricorda una carriera ricca di episodi: i turni di sei ore continuate nelle cabine nei pressi dei semafori, la multa di 5mila lire affibbiata all'ex sindaco Bruno Marton, l'elenco del telefono nella borsa per poter soddisfare le molteplici richieste di informazioni su vie ed indirizzi da parte dei cittadini. Un tipo di lavoro piuttosto diverso dall'attuale. Ma con motivazioni simili a quelle di una collega appena venticinquenne come Marta Panizzo.


Galleria fotograficaGalleria fotografica