Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Il procuratore capo traccia un bilancio dei primi mesi di mandato

ORGANICO CARENTE IN TRIBUNALE, DALLA COSTA: "SERVE PERSONALE"

L'anno giudiziario si sta per inaugurare: i problemi restano gli stessi


TREVISO – (gp) I problemi cronici riguardo alla carenza d'organico nel tribunale di Treviso non accennano a risolversi. Il quadro, alla vigilia dell'apertura dell'anno giudiziario, l'ha tracciato il procuratore capo Michele Dalla Costa. Un'analisi impietosa che parla di una carenza del 20% per quanto riguarda i magistrati e del 22% del personale amministrativo. Una coperta troppo corta per far fronte alle 9 mila notizie di reato a carico di persone note incamerate nel solo 2013, con ogni magistrato chiamato a smaltire in media almeno un migliaio di fascicoli. A metà febbraio una boccata d'ossigeno la porterà un sostituto procuratore di prima nomina, la dottoressa Laura Reale, che inizierà la sua carriera a Treviso. Ma il nuovo arrivo comporterà anche una rivoluzione dal punto di vista del personale visto che si dovrà trovare anche un assistente che possa essere impiegato per seguire l'attività del magistrato. Concorsi non ce ne sono (e non ce ne sono stati da anni), e non ci sono nemmeno i rimpiazzi per coloro che vanno in pensione. Una situazione che rischia di non poter offrire un servizio giustizia adeguato alle esigenze dei cittadini. Ai nostri microfoni le parole del procuratore capo di Treviso Michele Dalla Costa.