Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un anno e tre mesi a Damian Piekarski e dieci mesi a Tarik Et Taleby

RAID DI FURTI NEL VITTORIESE: TRE IMPUTATI, DUE CONDANNE

Assolto un 23enne di Sarmede, considerato il terzo uomo della banda


VITTORIO VENETO – (gp) Furti di auto e nella scuola di musica Corelli di Vittorio Veneto, ma non solo: condannati due dei tre imputati, ma a pene molto inferiori a quelle proposte dal pm Valeria Sanzari. Il giudice Leonardo Bianco ha infatti inflitto un anno e 3 mesi a Damian Piekarski, 24enne polacco di Conegliano, e 10 mesi a Tarik El Taleby, 27 anni. Assolto invece il presunto complice Mohammed El Hattab, 23 anni di Sarmede. La Procura aveva invece proposto 3 anni e nove mesi per Piekarki e tre anni e tre mesi ciascuno per i due complici. I tre imputati - assistiti dagli avvocati Salvatore Cianciafara, Luisa Osellame e Giovanni Braido - erano accusati di furto in concorso: tra il 2008 e il 2009 si sarebbero resi responsabili di una serie di raid lasdreschi. Avrebbero in particolare rubato una Fiat Uno parcheggiata in strada e si sarebbero poi introdotti nella scuola Corelli facendo man bassa di strumenti musicali, monetine, computer e flaconi di detersivo. Con complici, rimasti senza nome, El Taleby avrebbe per due volte scassinato le slot del bar "Arcobaleno Cin Cin", rubando 3150 euro, un lettore dvd, un decoder e altri 620 euro in monetine. A Piekarski era contestato infine un furto al bar Radio Golden a Conegliano, dove avrebbe rubato strumenti musicali, amplificatori e 200 euro. In questo caso a incastrarlo erano stati Dna e impronte digitali. L’avvocato difensore Cianciafara, che aveva chiesto l’assoluzione del cliente, attende le motivazioni della sentenza per presentare ricorso in appello.