Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista alla guida ambientale Enrico Tirindelli di To See Travel & Outdoor

TURISMO AMBIENTALE IN VENETO, QUANDO LA CULTURA ╚ DIVERTIMENTO

Come vivere le attivitÓ all'aria aperta in piena sicurezza e senza pensieri


TREVISO - Portare le persone a divertirsi nella natura in modo confortevole e sicuro, senza tralasciare l’aspetto storico-culturale e paesaggistico-ambientale. Questo l’obiettivo della guida naturalistica Enrico Tirindelli, di To See Travel & Outdoor”, ospite nei nostri studi per parlare di turismo ambientale in Veneto.

Le attività all’aria aperta sono sempre più diffuse. Dalle escursioni (d'estate con le racchette, d'inverno con le ciaspole) alla montain bike, dal torrentismo alla speleologia, sono moltissime le pratiche a contatto con la natura che il nostro territorio offre.

Non tutti sanno che il Veneto è la regione italiana che vanta maggior differenziazione ambientale: montagne, colline, pianura, laghi, corsi d’acqua, mare e grotte. Scenari che però richiedono adeguate competenze e conoscenze tecniche per potersi muovere in sicurezza. Per questo motivo sono nate, promosse dalle leggi sul turismo, delle figure professionali, come le guide naturalistico ambientale, le guide alpine, gli accompagnatori, che aiutano le persone a muoversi in modo sicuro e senza tralasciare la dimensione ricreativa.

Di questa forma di turismo, che sempre più si apre a visitatori dall'astero e ai giovanissimi, ne abbiamo parlato a Buongiorno Veneto Uno con Enrico Tirindelli di "To See Travel & Outdoor".