Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

AUDIO Incontro con Muraro: "Il vostro malessere è il mio, pronto a sostenervi"

"DENUNCIAMO L'ITALIA ALLA CORTE EUROPEA PER I SUICIDI DI STATO"

Il coordinamento 9 dicembre farà causa per chi si è tolto la vita


TREVISO - Una denuncia contro l'Italia alla Corte di giustizia europea per i “suicidi di Stato”. Sono pronti a presentarla gli esponenti del Movimento 9 dicembre di Treviso: l'obiettivo è ottenere indennizzi e sostegni alle famiglie di quelle persone, dipendenti o piccoli imprenditori, che in questi mesi si sono tolte la vita schiacciate da tasse e adempimenti burocratici. Il movimento sta già raccogliendo le procure da parte dei familiari dei suicidi.  

Una delegazione del coordinamento trevigiano 9 dicembre, in particolare del presidio della Feltrina, ha incontrato il presidente della Provincia, Leonardo Muraro. Il numero uno dell'amministrazione provinciale ha garantito il suo sostegno al ricorso proposto dagli attivisti ed ha ribadito come le istanze sollevate contro l'ecccessiva pressione fiscale e l'invadenza della burocrazia siano le stesse vissute dalla gran parte degli amministratori locali.

Gli esponenti del movimento 9 dicembre e Muraro si sono dati appuntamento tra una dozzina di giorni per fare il punto sull'avanzamento dell'iter per l'azione legale.