Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

AUDIO Incontro con Muraro: "Il vostro malessere è il mio, pronto a sostenervi"

"DENUNCIAMO L'ITALIA ALLA CORTE EUROPEA PER I SUICIDI DI STATO"

Il coordinamento 9 dicembre farà causa per chi si è tolto la vita


TREVISO - Una denuncia contro l'Italia alla Corte di giustizia europea per i “suicidi di Stato”. Sono pronti a presentarla gli esponenti del Movimento 9 dicembre di Treviso: l'obiettivo è ottenere indennizzi e sostegni alle famiglie di quelle persone, dipendenti o piccoli imprenditori, che in questi mesi si sono tolte la vita schiacciate da tasse e adempimenti burocratici. Il movimento sta già raccogliendo le procure da parte dei familiari dei suicidi.  

Una delegazione del coordinamento trevigiano 9 dicembre, in particolare del presidio della Feltrina, ha incontrato il presidente della Provincia, Leonardo Muraro. Il numero uno dell'amministrazione provinciale ha garantito il suo sostegno al ricorso proposto dagli attivisti ed ha ribadito come le istanze sollevate contro l'ecccessiva pressione fiscale e l'invadenza della burocrazia siano le stesse vissute dalla gran parte degli amministratori locali.

Gli esponenti del movimento 9 dicembre e Muraro si sono dati appuntamento tra una dozzina di giorni per fare il punto sull'avanzamento dell'iter per l'azione legale.