Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Non ci sarà Jacopo Giachetti ed anche Daniele Magro è in forse

PER SCALARE MONTEGRANARO VENEZIA PUNTA SULLA DIFESA

Markovski: "Loro micidiali in attacco", diretta su Veneto Uno


VENEZIA - L'Umana Reyer vuole continuare a vincere ed a sfruttare il suo buon momento di forma. Dopo aver strapazzato Caserta stasera alle 18.15 cerca punti sul terreno della Sutor Montegranaro, penultima. E coach Zare Markovski non si illude che per la sua squadra sarà una passeggiata: "Non sono uno che vuole guardarsi indietro e magari pensare che la classifica sia quella che determini una partita. Si pensa a Montegranaro, squadra che a talento in attacco non è seconda a nessuno e la media punti lo conferma. Come punto di partenza bisogna diminuire il loro talento e magari solo a quel punto proporre il nostro sul campo. La situazione dei nostri avversari fuori dal campo? Per me esiste solo una partita al mondo, talmente importante che non so nemmeno quali siano le partite di calcio che si giocano questa domenica... Per noi, loro sono una squadra senza problemi, non ci interessano nemmeno quelle cose al di fuori del parquet. Deve apparire in primo piano l'orgoglio sportivo, io lavorando tutta la settimana ho apprezzato Montegranaro per quello che sta facendo sia in questo campionato che nel suo ambiente creato negli ultimi 10 anni perché è un cammino di tutto rispetto. Non so se Daniele Magro sarà della partita, se potrà scendere sul parquet lo sapremo solo domenica stessa. Dopo che è tornato dal raduno collegiale della Nazionale con un risentimento muscolare, gli abbiamo lasciato due giorni di riposo e ieri si è riacutizzato il problema; a questo punto lo abbiamo fermato per altri tre giorni. Ci fa un grande piacere rivedere dopo due mesi Jacopo Giachetti tornato ad allenarsi a tutta: siamo ancora nella fase di recupero delle forze per rimanere in campo e anche per lui sarà difficile essere della partita."

 

Diretta su Veneto Uno.