Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I sindaci rinunciano al progetto, a marzo si vota per l'unione tra Villorba e Povegliano

I CITTADINI BOCCIANO LIAPIAVE: NO A FUSIONE ORMELLE-SAN POLO

In 3900 alle urne, il 74% è contrario, solo il 26% favorevole


ORMELLE - Il progetto di unire i Comuni di Ormelle e San Polo di Piave nella nuova entità amministrativa di "Liapiave" naufraga di fronte al risultato chiaro emerso dal referendum che si è svolto ieri ed ha interessato i cittadini dei due comuni. In 3900 si sono recati alle urne e il no alla fusione ha prevalso con il 74% sui favorevoli, la cui percentuale di è attestata appena al 26%. In entrambi i Comuni la contrarietà al progetto da parte dei votanti è stata nettissima tanto che gli attuali hanno già annunciato di abbandonare il progetto. Era questo il primo banco di prova per i vari progetti di fusione avviati in tutto il Veneto. Per quanto riguarda la Marca, il prossimo 9 marzo, i cittadini di Villorba e Povegliano saranno chiamati a decidere l'unione delle due entità territoriali nel nuovo Comune di Terralta Veneta.

Rubinato: no alle decisioni calate dall'alto. “Da Ormelle e San Polo di Piave arriva una dura lezione a tutti coloro, e sono tanti, che hanno fatto campagna per il sì al referendum senza che vi fosse un progetto chiaro sulla fusione dei due comuni. La vittoria dei no conferma che i cittadini rifiutano le decisioni calate dall’alto senza alcuna condivisione e ancora di più i salti nel buio”. Simonetta Rubinato, parlamentare e sindaco del Pd, commenta il risultato della consultazione referendaria svoltasi ieri nei due comuni del trevigiano e invita “l’ampio schieramento, costituito da sindaci e amministrazioni comunali, organizzazioni sindacali, Unindustria, e addirittura il presidente della Regione Veneto, a favore del sì a fare autocritica, anziché sostenere ora che sono i cittadini non aver capito bene di che cosa si trattava”.