Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accusato di maltrattamento di animali per aver lasciato il cavallino sotto il sole

PONY DENUTRITO E LEGATO A UN ALBERO: ALLEVATORE A PROCESSO

La difesa parla al massimo di incuria: chiesto il rito abbreviato


RONCADE – (gp) Allevatore a processo per maltrattamento di animali. Ma la difesa, rappresentata dall'avvocato Dario Chiarenza, respinge le accuse e al massimo parla di incuria o, nella peggiore delle ipotesi, di abbandono di animale. Motivo per cui ha chiesto e ottenuto un rinvio dell'udienza a ottobre per formalizzare, in accordo con l'imputato, una richiesta di giudizio abbreviato. Alla sbarra, appunto, un allevatore di Roncade finito sotto inchiesta dopo un controllo del Nas di Treviso effettuato in una delle sue tenute. Legato a un albero sotto il sole, denutrito e disidratato, i militari avevano trovato nel giugno scorso un pony di 14 anni. Sottoposto a immediato trattamento farmacologico, il cavallino era stato trasportato con un'ambulanza veterinaria in uno stallo (dove si trova ancora in custodia giudiziaria ma guarito e libero di muoversi all'aria aperta) per essere accudito e curato da medici veterinari volontari. Nel medesimo allevamento, secondo quanto reso noto all'epoca proprio dal Nas, erano stati sequestrati amministrativamente anche altri 20 equini (5 pony e 15 asini) poiché risultati in parte privi di dispositivo di identificazione e in parte mai denunciati all’anagrafe.