Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prima udienza del processo a carico di un 49enne di Nervesa della Battaglia

TRATTORI RUBATI E INCENDIATI: CHIESTI 35 MILA EURO DI DANNI

L'uomo è accusato di furto e dannegiamento in seguito a incendio


MOTTA DI LIVENZA – (gp) Si sarebbe introdotto in nel cortile di un'azienda agricola, avrebbe rubato due trattori assieme a un complice rimasto senza volto e poi avrebbe dato fuoco ai mezzi danneggiandoli in maniera irreparabile. Queste le accuse che sono costate la citazione diretta a giudizio per furto e danneggiamento in seguito a incendio a un 49enne di Nervesa della Battaglia. La vittima, consigliata e assistita dall'avvocato Giuseppe Muzzupappa, ha deciso di costituirsi parte civile presentando una richiesta di risarcimento danni di 35 mila euro. Il procedimento penale, che riprenderà a ottobre, riguarda un episodio datato gennaio 2012. Dall'azienda agricola di Luigi Poles, in via Cadamure a Villanova di Motta di Livenza, sparirono appunto i due Fiat modello 780 dt e 110/90. due giorni più tardi i mezzi vennero ritrovati praticamente distrutti a Cimadolmo, nei pressi delle grave dei Piave. Gli inquirenti pensarono subito a una ripicca nei confronti dell'agricoltore, e diedero avvio alle indagini. Secondo l'accusa sarebbe stato proprio il 49enne sia a mettere a segno il furto che ad appiccare il fuoco ai trattori.