Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Punite severamente le intemperanze dei suoi tifosi a Cornedo

TREVISO STANGATO: A PORTE CHIUSE LA GARA AL TENNI COL CARTIGLIANO

Anche due turni a Giuliato e 350 euro di multa alla società


TREVISO - Stangata del Giudice Sportivo sul Calcio Treviso dopo le intemperanze dei suoi tifosi alla fine della partita di Cornedo: la gara interna con il Cartigliano di domenica si giocherà a porte chiuse, 350 euro di multa alla società e due turni di squalifica per Giuliato. Ecco la motivazione: Rilevato dal R.A. che i tifosi della Società Treviso durante la gara e al termine della stessa lanciavano sul terreno di gioco alcune bottiglie di plastica e lattine, senza peraltro colpire nessuno; al termine della stessa, una ventina di tifosi della stessa società, a volto coperto, scavalcava la recinzione che separa la tribuna dagli spogliatoi e una di essi colpiva un giocatore del Cornedo con l’asta di una bandiera; considerata la gravità dei fatti accaduti, il G.S. delibera di applicare alla Società Treviso l’ammenda con diffida di euro 350,00, nonchè l’obbligo di disputare una gara in casa a porte chiuse.

Per il calciatore del Cornedo Luca Fattori 5 turni per essersi recato a fine gara sotto la tribuna per deridere i sostenitori ospiti effettuando altresì gesto gravemente triviale che scatenava l’ira dei suddetti.