Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, ad aprire i lavori sarà il direttore generale Gian Antonio Dei Tos

IL CONVEGNO “CHIRURGIA ROBOTICA IN UROLOGIA” ALLE 19 AL "CERLETTI"

Presenta l'incontro Salvatore Valerio, primario di urologia dell’Ulss 7


CONEGLIANO - “La chirurgia robotica in urologia”: questo il titolo della conferenza in programma stasera alle ore 19, presso l'aula magna della Scuola enologica “Cerletti” di Conegliano. Ad aprire i lavori sarà il direttore generale dell’Ulss 7, Gian Antonio Dei Tos. Seguirà la lezione magistrale del prof. Filiberto Zattoni, direttore della Clinica Urologica dell'Università degli studi di Padova, su “Chirurgia robotica in urologia”. “Scopo dell’evento - sottolinea Salvatore Valerio, primario dell’Unità operativa di urologia dell’Ulss 7 - è di fare il punto sull’argomento, in modo da dare al cittadino adeguate informazioni che gli consentano di effettuare scelte terapeutiche ragionate, anziché condizionate da un generico passaparola. Il robot ha senza dubbio un suo campo di applicazione - conclude Valerio - ma non rappresenta, in ambito urologico, il sostituto unico di tutte le tecniche chirurgiche tradizionali e laparoscopiche: l’evoluzione della tecnologia, in particolare per la laparoscopia e la visione 3D, sono supporti spesso equivalenti all' applicazione del robot". Il dott. Valerio è da alcuni mesi impegnato anche in diversi incontri informativi organizzati dai gruppi Alpini della sinistra Piave, incontri molto importanti soprattutto nella prevenzione del tumore alla prostata, che attualmente in Italia e una tra le maggiori cause di morte. L’interesse per questa problematica lo testimonia la grande presenza di cittadini che in ogni convegno superano le trecento persone.