Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pomini: "Per rilanciare le vendite bisogna ridurre il cuneo fiscale"

CONSUMI NEL TREVIGIANO: ANCORA STALLO COMPLETO

Osservatorio Confcommercio: stop alla caduta, ma niente risalita


TREVISO - Stallo totale. E' questa la situazione che sta vivendo il commercio ed il terziario della Marca, fotografato dal consueto Osservatorio dei consumi promosso dalla Confcommercio trevigiana. Il 61% e il 66% degli imprenditori dichiarano vendite e fatturato in calo negli ultimi tre mesi del 2013. Netto il peggioramento rispetto al medesimo periodo di un anno fa. Ma la condizione è sostanzialmente analoga rispetto al trimestre precedente: un fattore che, secondo il sociologo Vittorio Filippi, curatore della rilevazione, segnala almeno la fine della caduta.

Cresce il malcontento verso il governo e la politica: oltre otto imprenditori su dieci definiscono deludenti i provvedimenti adottati dall'esecutivo Letta in tema di economia. Tra le diverse tipologie, a reggere meglio sono le imprese dei servizi avanzati, i grossisti e la grande distribuzione, mentre i rivenditori di carburanti e l'immobiliare vivono le maggiori difficoltà.

I dati dell'Osservatorio, secondo Guido Pomini, presidente della Confcommercio, offrono un'ulteriore conferma: il rilancio dei consumi non può essere più rimandato e per farlo occorre ridurre il cuneo fiscale per lasciare più soldi in tasca a lavoratori e famiglie.