Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Muraro: "Tocca al governo, se non sei capace dimettiti"

LE CATEGORIE NON FANNO SCONTI: TONI ACCESI CON IL MINISTRO

Scintille Zanonato - Vardanega sul taglio dei salari ai dipendenti


QUINTO - Scintille tra il ministro Flavio Zanonato e le categorie economiche della Marca. L'esponente del governo Letta ha effettuato una visita nella Marca, promossa dal deputato del Pd Floriana Casellato, con vari appuntamenti. Il primo prevedeva un incontro con i rappresentanti delle associazioni imprenditoriali e dei sindacati provinciali, oltre che con il presidente della Provincia, Leonardo Muraro, il prefetto Maria Augusta Marrosu, il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo, il questore Tommaso Cacciapaglia, il consigliere regionale Claudio Niero, oltre alla stessa Casellato. Il tono del confronto è salito quando il ministro ha replicato all'intervento del presidente di Unindustria, Alessandro Vardanega, sostenendo che sono gli stessi industriali a chiedere stipendi più bassi. Vardanega ha ribattuto come da tempo Unindustria chieda di diminuire non la retribuzione netta dei dipendenti, bensì altre componenti del costo del lavoro, a partire dalla tassazione su imprese e lavoratori. Ma Zanonato ha controreplicato citando la proposta di Confindustria Pordenone sul caso Electrolux. I rappresentanti delle categorie economiche hanno posto al ministro l'urgenza di rivedere il costo dell'energia, la pressione fiscale, la burocrazia. Zanonato ha garantito il massimo impegno, sottolineando però come molte di queste tematiche comportino decisioni a livello europeo e come l'iter sia lungo e complesso. Al che il presidente della Provincia, Leonardo Muraro è sbottato: “Queste cose deve farle il governo, se non sei capace dimettiti”.

Dopo il dibattito con gli esponenti del mondo economico, il ministro Zanonato è andato a visitare una stalla modello a Paese ed ha concluso la sua giornata trevigiana confrontandosi con alcuni sindaci ed amministratori locali nel municipio di Maserada.


Galleria fotograficaGalleria fotografica