Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Interrotte la ferrovia Treviso - Portogruaro, 21mila senza luce nel Bellunese

LIVENZA AI LIMITI DI GUARDIA: IL LIVELLO A 6,24 METRI

Da domenica continuerà a piovere, ma con minor intensità


TREVISO - La Protezione Civile del Veneto continua a monitorare la situazione legata al maltempo e a coordinare gli interventi delle squadre di soccorso (oggi ne sono state attivate altre 16).

Per domenica sono previste ancora precipitazioni, generalmente di debole intensità (1-5 mm/h), alternate a fasi di attenuazione; le zone maggiormente interessate saranno ancora la fascia alpina, prealpina/pedemontana (specie vicentino e trevigiano/bellunese) e pianura nord-orientale; le precipitazioni saranno invece deboli e a carattere sparso e intermittente altrove. Quota neve stazionaria con locali fluttuazioni. Venti moderati da Nord-Est su pianura e costa.

Le precipitazioni previste potranno portare ad un nuovo contenuto incremento dei livelli della rete regionale, mentre la propagazione verso le foci dei colmi di piena, determinerà un corrispondente abbassamento dei livelli idrometrici nelle porzioni di valle dei fiumi Bacchiglione, Agno, Guà, Fratta, Gorzone che al momento sono ancora sostenuti. Si prevede un ulteriore incremento dei livelli del fiume Livenza.

In particolare sono sorvegliati i livelli idrometrici del fiume Livenza, che ha raggiunto il livello di 6,24m, sui cui argini è stata attivata la sorveglianza a vista. La situazione è in costante monitoraggio, con particolare riferimento ai siti sensibili.

Alle ore 16.30 risultavano disalimentate 21.000 utenze Enel nella provincia di Belluno.

I Volontari attivati sul territorio regionale al momento sono 2.050 e se ne prevede l’impiego anche per la prossima settimana. Rimane difficoltosa la viabilità nell’alto bellunese. La linea ferroviaria nei tratti San Donà – Portogruaro e Treviso - Portogruaro risulta interrotta, il servizio è garantito da autobus.

Nel Bellunse circa 230 uomini del Soccorso alpino sono impegnati a spalare la neve dai tetti degli edifici pubblici, scuole, palestre, municipi, chiese. Una quarantina di soccorritori delle stazioni della parte bassa della provincia delle stazioni trevigiane partirà domattina alle 7 per distribuirsi nelle zone dove sia necessario il loro supporto ai colleghi. Anche dalle altre regioni arriva un aiuto al Bellunese: il Soccorso alpino della Lombardia e del Piemonte, infatti, si è messo a disposizione, assicurando 6-8 squadre, formate ognuna da 5 uomini, per servizio regionale. Domattina saranno valutati gli interventi prioritari dove destinare i soccorritori.