Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Elkibir Elkadraoui rimane in carcere, obbligo di dimora invece per Nadia Haitia

LE STRADE DEI FIDANZATI PUSHER SI DIVIDONO: LUI IN CELLA, LEI LIBERA

Venerdì erano stati trovati con tre etti di cocaina purissima in auto


CASTELFRANCO VENETO – (gp) Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere i due fidanzati di Onè di Fonte arrestati venerdì scorso con più di tre etti di cocaina purissima nascosti in un vano del sedile lato passeggero della Fiat Stilo su cui stavano viaggiando. Il gip Umberto Donà ha convalidato entrambi gli arresti confermando la custodia cautelare in carcere per Elkibir Elkhadraoui, 25 anni, mentre ha scarcerato la 26enne Nadia Haitia (che si trovava già agli arresti domiciliari), per la quale è stato disposto l'obbligo di dimora nel comune di Fonte in quanto incensurata e incinta di sei settimane. I due, dopo un'indagine iniziata nel novembre scorso sul traffico di cocaina nella Castellana e nell'area pedemontana, erano stati bloccati dai carabinieri del Norm di Castelfranco Veneto in via dei Pini. Dopo aver rinvenuto l'ingente quantitativo di sostanza stupefacente, i militari hanno perquisito l'abitazione di Onè di Fonte in cui i due vivono: sotto sequestro sono così finiti anche mille euro in contanti, un bilancino di precisione e quattro cellulari con cui, presumibilmente, i due si tenevano in contatto con i clienti.