Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alleanza con l'aeroporto per attirare atleti-turisti dall'estero

IL PROSECCO CORRERÀ LA TREVISO MARATHON

Le bollicine di Marca su pettorali e magliette della gara


TREVISO - La Treviso Marathon punta alle eccellenze del territorio. La 42 chilometri di Marca, a poco meno di un mese dal via (in programma il 2 marzo), annuncia due nuove partnership: con l'aeroporto di Treviso e con i consorzi di tutela del Prosecco Docg e Doc.

Il "Canova", hanno ricordato Lodovico Giustiniani, presidente del comitato organizzatore, e Gianni Garatti, numero uno di AerTre, è un approdo fondamentale per molti atleti stranieri (tra i duemila iscritti finora, ci sono podisti provenienti da 16 paesi). Non solo, la maratona rappresenta una delle punte di diamante del turismo sportivo nostrano, segmento sempre più in crescita: molti maratoneti, infatti, arrivano con famiglia al seguito oppure in gruppi ed uniscono l'esperienza agonistica alla scoperta del territorio. In questo filone, si inserisce anche la collaborazione con il Prosecco: le celebri bollicine (peraltro non nuove a sponsorizzazioni sportive, ad esempio con il Volley Conegliano, in versione Coppa Campioni) e, più in generale, l'enologia rappresentano uno degli elementi di maggior attrattiva per la nostra provincia. La dicitura "Terre del prosecco" campeggerà sul pettorale e sulla maglietta (prodotta da una piccola azienda artigianale della zona), che saranno consegnate ad ogni corridore, nel pacco gara.

Per questa undicesima edizione della corsa, con un percorso in buona parte rivisto con partenza da Conegliano e arrivo a Treviso, sencodo tradizione, il comitato organizzatore sta mettendo a punto una rete di gemellaggi con altre località all'estero dove si tengono gare simili: già stretto l'accordo con Mont Saint Michel, in Francia, e con Wroclaw, in Polonia, mentre si sta chiudendo in questi giorni con Skopje, capitale della Macedonia. Ma sono allo studio anche dei collegamenti con rassegne culturali, come la mostra "Il Cinquecento inquieto" che si inaugura a Palazzo Sarcinelli di Conegliano alla vigilia del via, e con i musei civici di Treviso. Il prossimo obiettivo, spiega il patron Aldo Zanetti, è il coinvolgimento delle aziende dello sportsystem, uno dei distretti più affermati dell'economina trevigiana.