Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fondatore di Fratelli d'Italia, era impegnato nel volontariato

SI È SPENTO IL SINDACALISTA LEO AGNOLIN

E' stato segretario confederale e dei dipendenti pubblici della Cisl


MOGLIANO - Leo Agnolin, 66 anni, residente a Mogliano Veneto, è mancato domenica 2 febbraio 2014 a causa di un male incurabile. Lo ricorda tutta la Cisl di Treviso per il suo rigoroso impegno a favore dei lavoratori e delle persone più deboli.

Dipendente della Provincia, è stato per cinque anni Segretario Generale della categoria dei lavoratori pubblici (Fidel Cisl), diventando poi componente della Segreteria della Cisl di Treviso dal 1987 al 1993. Ritornato al lavoro in Provincia, ha continuato ha occuparsi del sociale e in particolare a favore degli immigrati (è stato tra i fondatori dell’Associazione ‘Fratelli d’Italia’, di cui è anche diventato Presidente), impegno che ha continuato a svolgere anche dopo essere andato in pensione.

Franco Lorenzon, Segretario Generale della Cisl Belluno Treviso, lo ricorda come una “persona intelligente, sensibile, generosa, che con il suo esempio ha dimostrato che fare sindacato non è una professione ma una ‘passione’, che si realizza con un impegno disinteressato per chi lavora e per chi sta peggio di noi. A lui va il nostro ringraziamento e un commosso ricordo. Alla moglie Paola e al figlio Samuele le condoglianze e l’affetto di tutti i lavoratori della Cisl di Treviso”.

I funerali avranno luogo mercoledì 5 febbraio alle ore 10 nella Chiesa del Sacro Cuore a Mogliano.