Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A una settimana dall'avvio sono già più di 1200 i questionari raccolti online

"ANCHE TU SINDACO DI TREVISO": L'INIZIATIVA DI CA' SUGANA PIACE

Manildo: "E' il primo passo verso un'amministrazione partecipata"


TREVISO - A una settimana dall’avvio dell’iniziativa, sono oltre 1.200 i questionari raccolti online nell’ambito del progetto “Treviso verso gli Stati Generali”, che l’Amministrazione Comunale, con il supporto di Community Media Research, ha messo in atto per costruire lo sviluppo di Treviso assieme ai cittadini. Attraverso una “ricerca partecipata”, fino al 28 febbraio tutti i cittadini e i city user di Treviso possono diventare sindaco per un giorno, esprimendo la propria opinione sulle tematiche strategiche per la Città, indicando i progetti prioritari da attuare ed evidenziando le criticità da gestire. Gli esiti dell’indagine, coordinata dal Prof. Daniele Marini, Direttore Scientifico di Community Media Research, verranno presentati e discussi in primavera in occasione degli Stati Generali.
“Ringrazio i cittadini della collaborazione dimostrata – dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – La risposta ai questionari è un primo passo verso la costruzione di un'amministrazione veramente partecipata. L'adesione di questa prima settimana conferma la voglia dei cittadini di dare il loro contributo alla costruzione della Treviso del futuro. Continuiamo così dunque a partecipare e a far sentire la nostra voce compilando il questionario”. Il questionario è stato consegnato a circa 6.800 studenti delle scuole medie superiori a partire dai 16 anni e altre 2.000 copie sono state distribuite nei luoghi di ritrovo, negli uffici comunali e nei punti nevralgici della città. A partire da sabato 8 febbraio, per tre fine settimana, un numeroso gruppo di volontari promuoverà l’iniziativa in centro storico e nei quartieri e nei giorni di mercato verrà sistemato un gazebo per coinvolgere il maggior numero possibile di cittadini. Attraverso la home page del sito del Comune di Treviso (www.comune.treviso.it/ ), infine, è possibile compilare il questionario online. Una volta rielaborati i risultati, seguirà la fase di restituzione che, attraverso tavoli di confronto, presentazioni e la campagna di comunicazione, solleciterà il dialogo tra l’Amministrazione Comunale e i cittadini, le categorie professionali e sociali, le associazioni locali, in modo da creare coinvolgimento nella discussione e nell’individuazione delle strategie da mettere in atto. I lavori si concluderanno con la convocazione degli Stati Generali di Treviso, in occasione dei quali saranno presentati i percorsi e il traguardo verso cui la nuova Amministrazione Comunale vuole portare Treviso nel quinquennio del mandato con il supporto di una comunità partecipativa, sostenibile e rivolta al futuro.