Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

A Ponzano: tornano dalle ferie e trovano il garage allagato, Zaia da Letta

FRANE E ALLAGAMENTI: NELLA MARCA OLTRE 40 MILIONI DI DANNI

Elicottero protezione civile sorvola la Marca: evacuata casa a Cozzuolo


TREVISO - Dopo una settimana di pioggia incessante sulla Marca splende il sole ma l'emergenza non è finita. A preoccupare sono le numerose frane in pedemontana, nel vittoriese in particolare: tra la serata di ieri ed il pomeriggio di oggi è stata completata l'evacuazione di un'abitazione a Cozzuolo, minacciata da una frana. Continuano ad essere numerosi gli allagamenti che hanno interessato tutta la provincia: oltre alle abitazioni sono molte le aziende ed i negozi che dovranno forzatamente tenere le serrande chiuse. Curioso un episodio avvenuto stamani a Ponzano, in via Livelli: alcuni residenti, assenti da casa perchè in vacanza, hanno scoperto solo oggi che il proprio garage era stato completamente invaso dall'acqua. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Avviate nel frattempo le prime stime per quanto riguarda la conta dei danni provocati da maltempo ed allagamenti: si parla di oltre 40 milioni di euro ma questa cifra è destinata ad aumentare ancora. A pesare sono anche i danni all'agricoltura, in particolare a Casier e Casale dove le piantagioni di radicchio ed altri ortaggi sono state letteralmente devastate dall'esondazione del Sile. Per questo motivo la Coldiretti ha chiesto lo sblocco del patto di stabilità per velocizzare i risarcimenti. In mattinata intanto, l'elicottero della protezione civile regionale ha sorvolato la Marca (GUARDA IL VIDEO): in particolare sono state monitorate le numerose frane a nord della provincia. Oltre ai geologi e tecnici provinciali, era presente Roberto Tonellato, Direttore Protezione Civile Regionale. Ai nostri microfoni il punto della situazione dell'assessore provinciale alla Protezione civile del Veneto, Mirko Lorenzon.
In mattinata il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha incontrato a Roma il premier Enrico Letta per chiedere fondi per i danni provocati dal maltempo. Il presidente del Consiglio, preso atto dell'emergenza, ha segnalato l'esistenza di problemi di cassa. Problemi che non avrebbero sbloccato neppure buona parte dei risarcimenti attesi dal nostro territorio per l'alluvione del 2010.


Galleria fotograficaGalleria fotografica