Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Bj÷rkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

A Ponzano: tornano dalle ferie e trovano il garage allagato, Zaia da Letta

FRANE E ALLAGAMENTI: NELLA MARCA OLTRE 40 MILIONI DI DANNI

Elicottero protezione civile sorvola la Marca: evacuata casa a Cozzuolo


TREVISO - Dopo una settimana di pioggia incessante sulla Marca splende il sole ma l'emergenza non è finita. A preoccupare sono le numerose frane in pedemontana, nel vittoriese in particolare: tra la serata di ieri ed il pomeriggio di oggi è stata completata l'evacuazione di un'abitazione a Cozzuolo, minacciata da una frana. Continuano ad essere numerosi gli allagamenti che hanno interessato tutta la provincia: oltre alle abitazioni sono molte le aziende ed i negozi che dovranno forzatamente tenere le serrande chiuse. Curioso un episodio avvenuto stamani a Ponzano, in via Livelli: alcuni residenti, assenti da casa perchè in vacanza, hanno scoperto solo oggi che il proprio garage era stato completamente invaso dall'acqua. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Avviate nel frattempo le prime stime per quanto riguarda la conta dei danni provocati da maltempo ed allagamenti: si parla di oltre 40 milioni di euro ma questa cifra è destinata ad aumentare ancora. A pesare sono anche i danni all'agricoltura, in particolare a Casier e Casale dove le piantagioni di radicchio ed altri ortaggi sono state letteralmente devastate dall'esondazione del Sile. Per questo motivo la Coldiretti ha chiesto lo sblocco del patto di stabilità per velocizzare i risarcimenti. In mattinata intanto, l'elicottero della protezione civile regionale ha sorvolato la Marca (GUARDA IL VIDEO): in particolare sono state monitorate le numerose frane a nord della provincia. Oltre ai geologi e tecnici provinciali, era presente Roberto Tonellato, Direttore Protezione Civile Regionale. Ai nostri microfoni il punto della situazione dell'assessore provinciale alla Protezione civile del Veneto, Mirko Lorenzon.
In mattinata il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha incontrato a Roma il premier Enrico Letta per chiedere fondi per i danni provocati dal maltempo. Il presidente del Consiglio, preso atto dell'emergenza, ha segnalato l'esistenza di problemi di cassa. Problemi che non avrebbero sbloccato neppure buona parte dei risarcimenti attesi dal nostro territorio per l'alluvione del 2010.


Galleria fotograficaGalleria fotografica