Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accusato di omicidio colposo il titoalre di un'azienda agricola di Farra di Soligo

MUORE SCHIACCIATO DAL TRATTORE: A PROCESSO IL DATORE DI LAVORO

Per la difesa non ci sono state violazioni in materia di sicurezza


FARRA DI SOLIGO – (gp) Si attendeva la sentenza con rito abbreviato secco, ma il giudice ha deciso di condizionarlo alla testimonianza di un tecnico dello Spisal, alla quale si è di conseguenza contrapposta quella del tecnico di parte portato dagli avvocati Marco Zanon e Simone Guglielmin. Si dovrà attendere metà marzo dunque, giorno in cui il gup Umberto Donà ha rinviato l'udienza preliminare, per conoscere il verdetto che vede del procedimento penale che vede imputato di omicidio colposo l’imprenditore Alberto Follador, titolare dell’omonima cantina vinicola di Farra di Soligo. Secondo il pm Valeria Sanzari, titolare delle indagini, Follador avrebbe avuto delle responsabilità, legate alla mancata sicurezza sui luoghi di lavoro, in merito alla morte di Enrico Giotto, un suo dipendente di 54 anni, avvenuta il 28 giugno 2012. Da quanto ricostruito dagli inquirenti la vittima, che stava eseguendo lavori in un vigneto in collina (in una zona ghiaiosa e con una forte pendenza) con un trattore, perse il controllo del mezzo agricolo che si capovolse. Il trattore schiacciò e uccise il 54enne che era rimasto intrappolato sotto il mezzo. Immediatamente venne dato l’allarme ma quando sul posto arrivò il personale del 118 per il 54enne non c’era purtroppo più nulla da fare.