Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Debutto di Ariel Svoboda ma è tutta la squadra che dovrà farsi perdonare

TVB OGGI A PONZANO CONTRO LA SANGIORGESE: CANCELLARE VARESE

Bjedov: "Ho già visto segnali di reazione", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Dopo la batosta, soprattutto sul piano del gioco, di Varese, la De' Longhi torna oggi alle 18 a giocare al PalaCicogna affrontando la Sangiorgese. E' previsto il debutto di Ariel Svoboda, l'esterno ingaggiato una settimana fa ìal quale dovrà far posto uno degli altri sette seniores. Deciderà all'ultimo coach Bjedov, che dice: "Dopo la partita di sabato scorso a Varese mi aspetto una reazione dalla squadra, i segnali li ho già visti in allenamento. Ma era prevedibile, dopo una batosta le squadre affrontano gli allenamenti con rabbia e intensità, ora bisogna che tutta questa voglia di riscatto si riversi nella partita di domenica. Dobbiamo ripartire da quanto di buono fatto nelle gare precedenti e dimenticare con i risultati il brutto episodio di sabato scorso. Svoboda? Non so ancora chi gli fara' posto, decideremo domenica anche in base alle condizioni di qualche acciaccato, di certo è un ragazzo che si sta inserendo bene nel gruppo e potrà darci molto sia tecnicamente che sul piano dell'aggressività e dell'atteggiamento. Ma questo approccio lo deve avere tutta la squadra, voglio vedere una squadra intensa e determinata sia domenica di fronte al nostro pubblico che nel prosieguo della stagione."

 

Diretta su Radio Veneto Uno