Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Allo studio riduzione dei permessi per il Calmaggiore

VARCHI ELETTRONICI A GUARDIA DEL CENTRO PEDONALIZZATO

Avanza il piano del Comune: potrebbe cominciare da Madonna Grande


TREVISO - Occhi elettronici sorveglieranno l'accesso al futuro centro pedonalizzato di Treviso. L'amministrazione comunale ha posto tra i punti chiave del suo programma riservare a pedoni e bici alcune vie e piazze del cuore della città: naturalmente sarà consentito l'accesso ai residenti e a particolari categorie. Ma a sorvegliare che chi entra ne abbia davvero diritto, Ca' Sugana sta pensando ad apposite apparecchiature, piazzate ai diversi varchi, che controllino le targhe dei mezzi, come spiega il vicesindaco Roberto Grigoletto. A proposito di permessi di circolazione, l'amministrazione sta valutando di ridurre anche le autorizzazioni per il Calmaggiore, ritenendo ormai troppo numerose e, in vari casi, ingiustificate quelle accumulatesi negli anni.

In alcune zone, la pedonalizzazione potrebbe iniziare già in un prossimo futuro. Le zone a traffico limitato sperimentate nei mesi scorsi hanno fornito qualche indicazione in merito: tra i maggiori candidati ci sarebbe piazza Santa Maria Maggiore e via Carlo Alberto, nell'ottica di rilanciare un angolo di città oggi ben poco frequentato. La tipologia di negozi presenti in via Sant'Agostino e via Manzoni, invece, sconsiglierebbero una chiusura, se non nei fine settimana. Ogni iniziativa sarà comunque discussa con le categorie economiche e il vicesindaco ribadisce che il progetto complessivo prevede anche una diversa sistemazione di alcune piazze per poter ospitare eventi ed iniziative e favorire così l'afflusso di persone.