Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, gli episodi lunedì mattina nei pressi del sottopasso di via Matteotti

PALPEGGIA UNA STUDENTESSA E UNA 25ENNE: MANIACO IN CELLA

Un 56enne, fermato dalla polizia, deve rispondere di violenza sessuale


CONEGLIANO - Un coneglianese di circa 56 anni, senza nessun precedente penale alle spalle, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Conegliano con la pesantissima accusa di violenza sessuale ed attualmente si trova rinchiuso nel carcere di Santa Bona. L'uomo, stando a quanto ricostruito dagli investigatori, avrebbe palpeggiato nelle parti intime una madre di 25 anni ed una ragazzina 15enne. Le indagini del Commissariato di Conegliano, coordinate dal dirigente Claudio Di Paola, hanno permesso in breve tempo di identificare il responsabile delle molestie. Entrambi gli episodi sono avvenuti lunedì mattina nei pressi del sottopassaggio di via Matteotti. Poco dopo le 7.30 ad essere aggredita è stata una studentessa 15enne che si stava recando a scuola: la giovane è stata bloccata dal maniaco, le è stata tappata la bocca e poi è stata palpeggiata ripetutamente. La 15enne, terrorizzata, è riuscita a fotografare alle spalle il maniaco in fuga, con il suo telefono cellulare. Il secondo episodio è avvenuto sempre a pochi passi dal sottopasso. Nel mirino dell'uomo una 25enne che stava accompagnando a piedi i suoi due figlioletti all'asilo: la donna ha subito lo stesso trattamento della precedente vittima. Solo le sue urla, disperate, hanno convinto il 56enne a mettere fine ai palpeggiamenti. L'uomo sarà rintracciato poco dopo dalla polizia ed arrestato: entrambe le sue vittime lo hanno riconosciuto.