Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sopralluogo anche per valutare i lavori di messa in sicurezza

GUARDARE LA CITTÀ DALL'ALTO: TORRE CIVICA APERTA AI VISITATORI

L'idea dell'assessore Franchin: "Diventerà un'attrazione"


TREVISO - I visitatori potranno salire fino in cima ed ammirare Treviso da una prospettiva aerea del tutto insolita. La torre civica, dietro il palazzo del Podestà, in piazza dei Signori, potrebbe presto diventare una delle principali attrazioni del capoluogo della Marca. L'idea è stata lanciata da Luciano Franchin, assessore al Turismo: il monumento più alto della città, messo in sicurezza, presto potrebbe essere aperto al pubblico, turisti ma anche i tanti trevigiani che mai hanno potuto provare l'ebbrezza di raggiungere i merli sommitali. Lo stesso Franchin ha sperimentato questa mattina la salita, insieme al collega vicensindaco Roberto Grigoletto. “Una volta resa accessibile ai visitatori potrebbe diventare un punto di riferimento ed entrare a far parte dell’itinerario turistico cittadino – nota l'assessore -. E’ il punto più alto di Treviso e come accade in altre città come Firenze, Bologna e Padova potrebbe diventare un’attrazione importante. Sarà il nostro campanile di Giotto”.

Il sopralluogo di Grigoletto, invece, aveva anche altri motivi: il vicesindaco, insieme ai tecnici comunali, si è recato sulla torre per verificare l’avanzamento di alcune operazioni: “Oggi chiudiamo i lavori di adeguamento dell’impianto di protezione da scariche atmosferiche – ha sottolineato - e l’intervento richiestoci da Enac di adeguamento dell’impianto di segnalazione di ostacolo al volo”.


Galleria fotograficaGalleria fotografica