Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Martedì la manifestazione delle piccole imprese a Roma

"LA LEGGE ELETTORALE? LE PRIORITÀ DEL PAESE SONO ALTRE"

Per Storer e D'Aliberti (Casartigiani) prima lavoro e giustizia


TREVISO - "E' la legge elettorale il problema più impellente per gli italiani?". La domanda che si pongono Franco Storer e Salvatore D'Aliberti, presidente e segretario di Casartigiani, riassume i dubbi delle piccole imprese trevigiani. La risposta? Per i rappresentanti dell'associazione imprenditoriale è evidente: "I problemi delle aziende e delle famiglie sono altri: l'occupazione, il lavoro, il rilancio dell'economia". Questi temi artigiani e commercianti della Marca, insieme ai loro colleghi di tutta la penisola, cercheranno di portare all'attenzione del governo con la mobilitazione "Senza impresa non c'è Italia" in programma martedì prossimo a Roma.

Sul tappeto molte questioni, come lo snellimento della burocrazia e della giustizia: "Occorre trovare sistemi perchè, se una fattura non viene contestata entro 30 giorni, venga pagata, senza che l'azienda sia costretta ad imbarcarsi in una causa giudiziaria lunga e costosa". O ancora come la riforma previdenziale: "Ha bloccato il ricambio nelle aziende, incrementando la disoccupazione giovanile. Serve maggiore gradualità e si potrebbe vincolare ogni azienda che manda in pensione anticipata un dipendente ad assumere in cambio un giovane".

 

Vi riproponiamo l'intervista integrale a Franco Storer, presidente regionale di Casartigiani, e a Salvatore D'Aliberti, segretario dell'associazione, andata in onda nel corso di Buongiorno Veneto Uno.