Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Costo di 120mila euro, servirà a contrastare abbandono dei rifiuti e atti vandalici

VANDALI ED ECOFURBI: A SERNAGLIA ATTIVATE 18 NUOVE TELECAMERE

Il sindaco Fregolent: "Un progetto destinato ad avere ricadute positive"


SERNAGLIA - Il Consiglio comunale di Nervesa della Battaglia ha dato il via libera all’attivazione di 18 telecamere installate nei luoghi del centro che presentano maggiori criticità. Il sistema di videosorveglianza del territorio comunale, il cui costo complessivo è di 120 mila euro, è finalizzato alla tutela del patrimonio pubblico da atti di vandalismo, alla rilevazione delle condizioni del traffico urbano e in generale alla tutela della sicurezza pubblica anche attraverso la prevenzione di specifici reati in ambiti sensibili e di competenza della polizia locale. «Questo progetto è stato voluto dalla maggioranza –spiega il sindaco Sonia Fregolent– ed è destinato a produrre ricadute positive in tema di sicurezza in sinergia con il lavoro già svolto quotidianamente dalle forze dell’ordine; il fine è quello di garantire una maggiore sicurezza ai cittadini, tutelare il patrimonio pubblico e controllare determinare aree a rischio. L’attivazione delle telecamere sarà resa evidente anche attraverso l’affissione di appositi cartelli con l’indicazione di “area videosorvegliata”, nel pieno rispetto delle previsioni del regolamento sulla privacy. Con la videosorveglianza -prosegue il Sindaco- viene attuata anche un’adeguata prevenzione contro comportamenti non consoni, compreso non da ultimo l’abbandono di rifiuti e gli atti vandalici».