Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

ASCOLTA AUDIO Grigoletto: "Sensori per individuare i furbetti"

NUOVI PARCHEGGI IN CENTRO: 40 POSTI PER 20 MINUTI DI SOSTA

Carico-scarico dimezzati, ma allungati, meno stalli per le farmacie


TREVISO  - Diventa ormai definitiva la rivoluzione dei parcheggi in centro storico. Il Comune ha rimodulato i posti a disposizione di auto e veicoli: in particolare sono stati quasi dimezzati gli stalli per carico - scarico, passati da 291 a 169. Quelli rimanenti sono stati allungati e allargati per consentire una maggior comodità a furgoni e camioncini. Ma soprattutto, in sostituzione sono stati ricavati 40 nuovi parcheggi non a pagamento, contrassegnati dalle righe bianche, dove si potrà sostare per 20 minuti, con una tolleranza di 5 minuti. A segnalare chi sgarra, oltre all'obbligo del disco orario, sarà anche un apposito sensore, collegato con la centrale Trevisosta e con la Polizia locale. I nuovi stalli, che andranno ad aggiungersi ai 12 già esistenti, sono stati ricavati anche dalla riduzione dei posti riservati ai clienti delle farmacie. Il Comune da tempo considerava i parcheggi per carico-scarico troppo numerosi rispetto alle reali esigenze e, ancor più, usati spesso a sproposito da chi voleva parcheggiare senza pagare. Le nuove soste a tempo, spiega il vicesindaco Roberto Grigoletto, vanno incontro a chi deve venire in città per brevi commissioni.

Le zone maggiormente interessate dalla nuova formula sono piazza Trentin, piazza Duomo, via Battisti, Corso del Popolo e piazza Pola: quest'ultima è stata resa in gran parte pedonale. Aumentati a cento, 1 in più, anche i park riservati ai residenti. In totale i parcheggi a disposizione nel centro di Treviso sono 2.766.