Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso Ricerca Arte presenta la nuova iniziativa a sostegno dell'arte contemporanea

"TRA" SPEGNE LA PRIMA CANDELINA E ADOTTA TRE ARTISTI

Venerdì 21 febbraio il brindisi dell'associazione nella sede di Ca' dei Ricchi


TREVISO - Corsi, incontri, rassegne di cinema, teatro, musica e letteratura, esclusive mostre di arte contemporanea. In un anno sono stati 155 gli eventi realizzati dall'associazione TRA Treviso Ricerca Arte e 14 mila i visitatori che hanno attraversato la sede del nuovo polo culturale trevigiano. Per festeggiare i traguardi raggiunti in questo primo anno di attività e lanciare le prossime iniziative, l'associazione invita il pubblico al brindisi che si terrà venerdì 21 febbraio, dalle 19.30 alle 21 nel nel piano nobile di Ca' dei Ricchi, nel cuore di Treviso.

Lo spazio, nato dalla volontà di professionisti e imprenditori locali convinti che la cultura sia fonte di sviluppo della persona e del territorio, lancia per il 2014 un nuovo e stimolante progetto volto al sostegno e alla promozione dell'arte contemporanea e dei suoi giovani protagonisti.

Venerdì verranno infatti svelati i nomi dei tre giovani artisti professionisti selezionati per l'iniziativa “Tra adotta un artista”. Una vera e propria operazione di mecenatismo, originale e non eccessivamente impegnativa, che chiamerà in causa 9 collezionisti. Ogni artista dovrà avere tre mecenati che si impegneranno a finanziare per un anno il loro lavoro con contributo mensile di poco più di 300 euro, in modo da assicurare all'adottato i mille euro al mese, quindi la serenità economica per concentrarsi nel suo lavoro di produzione e crescita professionale. Alla fine dell'anno i collezionisti sceglieranno una o più opere dell'artista adottato, per una quotazione di mercato circa due volte superiore rispetto alla cifra totale versata. E un'opera verrà donata anche all'associazione, che potrà così costruire una piccola collezione.

Venerdì 21 ci sarà la possibilità di associarsi a Tra, profittando di uno sconto: 13 euro anziché 15, e per gli studenti 8 euro invece di 10.

Inoltre si potrà visitare la mostra di Emilio Isgrò, Semi e cancellature.


Alessandra Ghizzo