Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si giocherà al Palaverde il 22 e 23 febbraio ma mancherà l'Imoco

VOLLEY DONNE: PRESENTATA LA FINAL FOUR DI COPPA ITALIA

Il governatore Luca Zaia: "La Marca è la provincia veneta più sportiva"


TREVISO - Sono state presentate oggi, nella sede del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc, le Finali di Coppa Italia, l'attesissimo evento che al PalaVerde di Treviso nel weekend del 22-23 febbraio vedrà sei squadre di Serie A contendersi due ambitissimi trofei: la 36^ Coppa Italia di Serie A1 e la 17^ Coppa Italia di Serie A2. Il programma: sabato 22 alle 15.30 sarà sfida tra Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Unendo Yamamay Busto Arsizio, mentre a seguire alle 18.00 la Liu Jo Modena affronterà la Foppapedretti Bergamo. Domenica 23 alle 14.00 aprirà le danze la finale di Coppa Italia di A2 tra Metalleghe Sanitars Montichiari e Il Bisonte San Casciano, quindi la finalissima a partire dalle 16.30.
Ad aprire la conferenza stampa Luca Zaia, presidente della Regione Veneto: "Ringrazio gli organizzatori per aver portato nella nostra terra una manifestazione di questa rilevanza. Non conoscevo gli straordinari dati relativi ai tesserati della pallavolo, ma non mi sorprendo, perché la provincia di Treviso, la più numerosa in quanto a tesserati, e la regione Veneto sono tradizionalmente legati al mondo dello sport e della pratica sportiva. Mi auguro che il nostro territorio possa continuare a godere dei successi sportivi, già collezionati in epoca recente. In questo senso spero di rivedere l'Imoco Volley in tante altre finali".
La parola è quindi passata a Stefano Zanette, presidente del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc: "Grazie a tutti per averci coinvolto in una giornata così importante per lo sport nazionale. E' un onore ospitare la conferenza stampa nella nostra sede, siamo un consorzio giovane e questo è un altro grande risultato ottenuto. Abbiamo abbracciato l'entusiasmo di chi ha creduto nella rinascita dell'Imoco Volley, amplificando gli sforzi dei nostri associati partecipando come sponsor e primi sostenitori della squadra. Il mondo femminile apprezza il Prosecco e noi apprezziamo le donne sportive".
E' poi intervenuto Adriano Bilato, Consigliere nazionale Fipav: "Sono particolarmente felice e soddisfatto che il Veneto organizzi questa manifestazione e sono certo che l'Imoco Volley, che supporta la Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport, saprà dimostrare squisita ospitalità alle società partecipanti e grande organizzazione, prerogativa della nostra regione a tutti i livelli. Il nostro movimento di base, quanto a tesserati Fipav, è in continua ascesa e sono convinto che scalderà l'atmosfera del PalaVerde durante le Finali. In bocca al lupo a tutte le squadre che si contenderanno i trofei". Dopo aver ringraziato il comitato regionale e provinciale della Fipav, presenti alla conferenza con Giovanni Piaser (vice-presidente Fipav Veneto) e Michele De Conti (presidente Fipav Treviso), Consuelo Mangifesta ha invitato all'intervento Piero Garbellotto, presidente dell'Imoco Volley Conegliano e vicepresidente di Lega: "Certamente non essere presenti alla Final Four è spiacevole, ma anche dalle sconfitte si può imparare. Da amante del territorio e del Veneto, rilevo positivamente che avremo una maggior partecipazione di gente proveniente da fuori Regione e dunque una migliore ricaduta sull'economia locale. Insieme a Pietro Maschio ed Elena Polo ci stiamo impegnando a fondo per portare più persone possibili al PalaVerde. Abbiamo lanciato l'iniziativa "in tribuna con le Pantere", le nostre giocatrici saranno presenti al palazzetto per seguire questo straordinario evento".

Giovanni Carnevali, amministratore di Master Group Sport, ha illustrato gli aspetti organizzativi dell'evento: "Lavoriamo a stretto contatto con la Lega affinché ogni evento, questo in particolare, si trasformi in una festa. Ringrazio tutti coloro che ci hanno garantito collaborazione, elemento indispensabile per confezionare il grande spettacolo del volley femminile. Vogliamo riempire il PalaVerde e per questo proponiamo biglietti a prezzi contenuti, tra le agevolazioni per i tesserati Fipav e per le tifoserie organizzate, gli abbonamenti e gli omaggi per i bambini fino a 9 anni. I biglietti sono in vendita online sul circuito del nostro partner Vivaticket e potranno essere acquistati al PalaVerde nei giorni dell'evento. Stiamo realizzando con la Lega Pallavolo Femminile una serie di iniziative per chi verrà al palazzetto. Ne dico solo una: anche il pubblico potrà votare via sms l'MVP di A1 e di A2.
Il presidente di Lega Mauro Fabris ha chiuso la serie di interventi: "I numeri della pallavolo femminile in Veneto sono straordinari, tre squadre su 23 della Serie A appartengono a questa regione. Il volley rosa ha capacità di coinvolgimento e di penetrazione commerciale fuori dall'ordinario e chi ha investito su di noi ne ha tratto soddisfazioni. Abbiamo affrontato e stiamo ancora oggi affrontando la crisi economica con impegno e responsabilità. Nel corso del Campionato 2012-13 sono emerse situazioni di difficoltà finanziaria in molte Società, che hanno causato dolorosi ritiri in corsa e rinunce di iscrizione ai Campionati 2013-14. Per rafforzare la Serie A, soprattutto in termini di solidità strutturale, abbiamo irrigidito le norme di Ammissione ai Campionati 2013-14, prevedendo tra l'altro il saldo totale degli impegni con i tesserati per la stagione 12-13 entro il 20 settembre 2013. Un'operazione che ha prodotto effetti positivi, come mostrano i dati di questa stagione: nessuno dei Club colpiti da sanzioni sportive nella scorsa stagione partecipa all'attuale Serie A, che comprende altresì nuovi soggetti sportivi e imprenditoriali, al primo anno di presenza nella propria serie e già altamente competitivi - Modena in A1, Scandicci, Bolzano e Rovigo in A2, solo per citarne alcuni -. In più, per quanto riguarda le prime due scadenze di pagamenti di settembre e dicembre, nessuna mancanza è stata denunciata da parte dei tesserati. Anche la limitazione del funzionamento della Camera di Conciliazione, abolita ai fini dell'ammissione ai Campionati 13-14, ha determinato buoni risultati, tanto che ad oggi nessun Club l'ha richiesta per la stagione in corso. L'anno sportivo, insomma, andrà in porto serenamente. Proseguiremo su questa strada, per favorire l'ingresso nella pallavolo femminile di vertice di nuovi investitori che elevino ulteriormente la qualità della Serie A".