Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ponzano, telecamere disattivate, un testimone ha visto fuggire due malviventi

POSTAMAT ESPLOSO PROVOCA INCENDIO NELL'UFFICIO POSTALE

Blitz alle 4.30, ladri a mani vuote, uffici inagibili per alcuni giorni


PONZANO - Con l'acetilene hanno fatto saltare in aria il Postamat dell'ufficio postale di Paderno di Ponzano, in via Cicogna: l'esplosione, oltre a devastare il dispositivo, ha provocato danni ingentissimi agli uffici che ora dovrà restare chiuso per alcuni giorni. Gravi le conseguenze dell'assalto che la "banda dell'acetilene" ha tentato di mettere a segno all'alba di oggi, verso le 4.30. I ladri non sono peraltro riusciti a prendere il denaro contenuto nella cassa del Postamat: ad entrare in azione è stato infatti il sistema automatico che macchia le banconote in modo indelebile. Il gruppetto è stato così costretto alla fuga: a notare due persone scappare a piedi è stato un residente che ha immediatamente avvertito i vigili del fuoco ed i carabinieri. Inservibili purtroppo le telecamere: quelle delle Poste erano state opportunamente messe ko dai ladri mentre quelle comunali erano spente. Sull'episodio indagano i carabinieri di Montebelluna.

Galleria fotograficaGalleria fotografica