Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18.15 a Brindisi lo stesso avversario che ha battuto Venezia nelle Final Eight

RIECCO L'ENEL: LA REYER CONTRO I SUOI GIUSTIZIERI DI COPPA ITALIA

Markovski: "Evitiamo gli alti e bassi", diretta su Veneto Uno


BRINDISI - Nel ritorno del campionato, la Umana Reyer Venezia oggi alle 18.15 ritrova lo stesso avversario, l'Enel Brindisi, dal quale fu sconfitta nei quarti di Coppa Italia. Gara pertanto molto delicata. Ecco le dichiarazioni di Zare Markovski. "Rispetto ad allora speriamo di migliorare l'intensità e non fare però gli stessi alti e bassi come passare dal più 11 al meno 13 e vincere due quarti con una differenza minore rispetto ai loro. Siamo consapevoli che venerdì scorso non abbiamo dato il nostro meglio, abbiamo analizzato la sconfitta e questa settimana la squadra ha lavorato con la giusta attenzione, siamo pronti. Come migliorare l'intensità? Tatticamente con quella partenza (Venezia conduceva 11-0 dopo 3') abbiamo visto che ci siamo e non c'è molto da aggiungere, il problema è con quale tipo possiamo giocare non andando però a 40 all'ora, la dobbiamo aumentare sia in difesa che in attacco per girare più veloci la palla e rendendo più difficili le cose agli avversari. Ce la dobbiamo giocare a viso aperto, dobbiamo presentarci agli avversari con una faccia diversa. E' difficile gestire tutta la fatica dei giocatori per recuperare poi le assenze degli altri, svuota sia fisicamente che mentalmente e vedremo quando saremo completamente recuperati e mi auguro sia il più presto possibile. Giachetti? Sta bene, si è allenato a parte dopo che ieri l'ha fatto col gruppo per non sovraccaricarlo ulteriormente."

 

Diretta su Radio Veneto Uno