Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Farra, presenti Reggiani, Capirossi, De Angelis, Lucchinelli e Franco Picco

CENTRO DI RICERCA "MORO RACING" 2MILA PERSONE ALL'INAUGURAZIONE

Nato da un'idea di Franco Moro, meccanico per 11 anni nella Motogp


FARRA DI SOLIGO - Oltre duemila persone da tutta Italia sono giunte oggi a Farra di per l’inaugurazione del nuovo centro di ricerca per motori a scoppio da competizione e motori elettrici della “Moro Racing”. Vista la presenza all’inaugurazione di tutti i più bei nomi del motociclismo mondiale è servito un attivo e costante intervento della polizia municipale e dei carabinieri, per far defluire il traffico sulla provinciale 32 dei Colli che attraversa il paese di Farra a seguito di un’inaspettata invasione di tifosi giunti per conoscere da vicini i loro idoli del motociclismo, che di solito erano abituati ad ammirare solo in televisione. Il merito di tutto questo è da attribuirsi a Franco Moro, meccanico di Farra di Soligo, molto conosciuto soprattutto nell’ambiente motociclistico del motomondiale, per esser stato per oltre undici anni nelle gare di moto GP, il capo meccanico ufficiale di piloti del calibro di: Capirossi, Biagi, Rossi, Checa, Stoner, De Angelis e molti altri, il quale ha deciso di aprire a Farra di Soligo, un grande laboratorio di ricerca con attiguo negozio, denominato: “Moro Racing”. Questo si trova proprio nel centro del paese di Farra, in via del Sole, lungo la strada provinciale 32 dei Colli, dove prima c’era il grande magazzino d’abbigliamento De Vido. L’inaugurazione è avvenuta sabato pomeriggio alle ore alla presenza non solo del Presidente della Provincia Leornardo Muraro, del Sindaco di Farra di Soligo Giuseppe Nardi e del famoso scultore de ferro Valentino Moro ma, per l’occasione erano presenti moltissimi campioni di motociclismo tra i quali: Reggiani, Capirossi, De Angelis, Lucchinelli, Talmasci, il famoso campione della Dakar Franco Picco e molti altri. Franco Moro non è soltanto un meccanico famoso e ricercato, ma è sempre stato pure un grande inventore di tecnologia motoristica. I suoi straordinari brevetti continuano come sempre a stupire non solo sul mondo dei motori a scoppio ma, da qualche anno anche nella costruzione dei motori elettrici. Ultimo di questi, un rivoluzionario propulsore marino elettrico denominato “Huracan” che possiede delle caratteristiche di durata, potenza, affidabilità e contenimento dei costi di gestione, da renderlo ineguagliabile a livello mondiale. “In questo nuovo centro che ho aperto a Farra di Soligo –a dichiarato Moro- i visitatori avranno l’opportunità non solo di acquistare le mie creazioni ed esser seguiti pure nelle competizioni, ma ci sarà la possibilità per scolaresche, amanti dei motori o semplicemente curiosi, di visitare la struttura e capire come funziona la ricerca tecnologica ad alti livelli nei motori da competizione ed ora anche su quelli a batteria”. – e ricorda. Cittadini e turisti avranno la possibilità pure di noleggiare, sia le nostre biciclette elettriche che le nostre moto da trial e da corsa, per poi arrampicasti nelle splendide colline della pedemontana trevigiana o godersi il brivido delle piste”.


Galleria fotograficaGalleria fotografica