Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Decisivi due tiri liberi di Bobo Prandin a -14" dall'ultima sirena

DE' LONGHI TVB DA INFARTO: PASSA 76-72 A MILANO AL SUPPLEMENTARE

Gara combattutissima e vittoria molto pesante per Treviso


MILANO - Quarta vittoria in trasferta per la De' Longhi, la seconda (su due) al supplementare, sempre in trasferta: dopo la Sangiorgese è toccato all'Urania Milano, sul terreno della quale era caduto di recente anche Legnano. Una gara quasi sempre in bilico, decisa da due liberi di Prandin quando mancavano 14" alla conclusione, ma Treviso ha sofferto molto a causa di un avversario irriducibile, che ha accarezzato il sogno della vittoria sino alla fine. Bjedov per far posto a Svoboda sceglie di tener fuori Gatto: dopo un primo quarto sul filo dell'incertezza, nel secondo Treviso infila un 8-0 che lo porta avanti 21-16 per poi toccare, grazie ai canestri di Maestrello e Prandin, il 32-11 al 19', massimo vantaggio, rintuzzato da una tripla di Torgano. Nel terzo quarto continua la battaglia: TVB regala troppi rimbalzi difensivi, le squadre si alternano al comando, illusorio il 42-35 per Treviso al 27'. All'inizio dell'ultimo quarto Milano conduce 51-48, bomba di Parente (di tabella) poi Masocco ribaltano il risultato sul 54-51. Da qui solo emozioni e finale punto a punto. A -24" Prandin fa 1/2 dalla lunetta: 63-61, a -24" air ball di De Bettin ma Cortesi non controlla, a -5" Resca firma il 63-63 con cui si va all'overtime. Ultima parità sul 72-72, a -90" (Paleari): qui esce tutta l'esperienza di Maestrello e Prandin, il quale si incarica di mettere dalla linea il +4 decisivo prima del tiro della disperazione di Torgano.

URANIA MILANO-DE’ LONGHI TREVISO 72-76 t.s.
URANIA -
Resca 11 (4/7, 1/2), Torgano 10 (0/1, 3/6), Chiragarula 1 (0/1, 0/4), Bianchi 12 (0/3, 4/9), Masieri 9 (2/6, 1/6), Paleari 10 (3/5, 0/2), De Bettin 13 (3/4, 2/3), Janelidze 6 (2/2). NE - Traoré, Pagani. All.: Ghizzinardi
DE' LONGHI -
Parente 6 (2/9 da 3), Maestrello 15 (5/7, 1/4), Cortesi 12 (3/5, 1/5), Svoboda 7 (1/4, 1/2), Masocco 5 (2/2, 0/1), Cazzolato 2 (1/3), Raminelli 11 (5/7), Prandin 15 (5/8, 0/3), Rossetto 2 (1/1), Malbasa 1. All.: Bjedov
ARBITRI: Coffetti-Battisacco
NOTE T.l. Urania 11/20, De’ Longhi 15/20 Tiri da tre: Urania 11/32, De’ Longhi 5/24 Rimbalzi: Urania 36 De’ Longhi 33. Parziali: 16-16, 25-34, 45-46, 63-63

 

Altro anticipo: Spilimbergo-Rimini 57-88