Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Indagine dei carabinieri: un etto di cocaina nascosta nell'intimo della ragazza

FIDANZATI PUSHER ARRESTATI NELLA SERATA DI SAN VALENTINO

In manette un 42enne di Onč di Fonte ed una marocchina 26enne


CASTELFRANCO - Un etto di cocaina purissima, pronta per essere spacciata nella Castellana, è stata sequestrata venerdì sera dai carabinieri del nucleo radiomobile e delle stazioni di Onè di Fonte ed Asolo. La droga, racchiusa in un involucro, era nascosta negli indumenti intimi di una marocchina di 26 anni, B.H.. La ragazza si trovava a bordo di un'auto guidata dal fidanzato, un 42enne originario di Caerano, D.M.. Il controllo fatale ai due è avvenuto nella zona di Castello di Godego. Per entrambi si sono aperte le porte del carcere: la straniera, senza precedenti alle spalle, si trova nel carcere femminile della Giudecca mentre l'uomo, già conosciuto alle forze dell'ordine, è rinchiuso nel carcere di Santa Bona. I carabinieri erano da tempo sulle tracce dei due fidanzati, disoccupati e sospettati di essere al centro di un vasto giro di spaccio nella zona; i due convivono da tempo in un'abitazione di Onè di Fonte. Al momento del controllo, avvenuto verso le ore 22 del giorno di San Valentino, la coppia stava facendo ritorno a casa.