Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si comincia dal punto dove è stata investita la 18enne studentessa

STRISCE PEDONALI A LED SULLA STRADA DOVE È MORTA FRANCESCA

La Provincia sperimenta sistemi per segnalare gli attraversamenti


TREVISO - Sistemi all'avanguardia per segnalare gli attraversamenti pedonali pericolosi. Li sta studiando la la Provincia. E tra i primi punti su cui sperimentare i nuovi apparecchi ci sarebbe via Principale a Casier, dove lo scorso 30 gennaio è stata travolta ed uccisa la studentessa diciottenne Francesca Rago. L'amministrazione provinciale, spiega il presidente Leonardo Muraro, sta mettendo a punto degli interventi per rendere il più visibili possibili alcuni passaggi pedonali: illuminazione rafforzata, semafori a chiamata, ma anche strisce pedonali che, grazie ad un sistema di led, quando il pedone richiede l'attraversamento, pulsino di luce, mettendo in allerta gli automobilisti. L'operazione rientra in un più ampio progetto a favore della sicurezza stradale che l'ente del Sant'Artemio sta portando avanti da anni, dal campo pratica di Vittorio Veneto ai corsi di educazione stradale nelle scuole. Il programma ha appena ricevuto un finanziamento dalla Regione per 400mila euro, altri fondi gli stanzierà la Provincia stessa. Gli apparecchi dovrebbero essere testati in alcune zone, per poi essere estesi a tutte le aree quando le risorse lo consentiranno.