Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La decisione presa dalle assemblee come "come positiva risposta alle aperture"

ELECTROLUX, SCIOPERI SOSPESI ALLO STABILIMENTO DI SUSEGANA

Resterà il presidio ai cancelli: "Vertenza per nulla conclusa"


SUSEGANA - Scioperi sospesi allo stabilimento Electrolux di Susegana. Lo hanno deciso i lavoratori riuniti in assemblea, come segnale per agevolare la trattativa dopo l'incontro tra azienda e sindacati di ieri a Roma. Verrà però mantenuto un presidio ai cancelli d'ingresso della fabbrica. Una nota delle Rsu aziendali spiega come laa decisione sia un "compromesso tra un'azione distensiva, di positiva risposta alle aperture della direzione e la necessità di non mollare pressione e mobilitazione, in vista di una vertenza ancora lunga, complessa e per nulla conclusa". Il giudizio dei lavoratori sul piano presentato dal colosso del freddo rimane comunque improntanto alla cautela: le Rsu riconoscono "un mezzo passo nella direzione giusta compiuto dalla multinazionale nel superare il piano iniziale con la presentazione di un piano meno impattante", ma al tempo stesso giudicano la proposta del gruppo svedese "insufficiente negli aspetti industriale, occupazionale e di tutela generale dei lavoratori"


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
18/02/2014 - Electrolux pronta ad investire
150 milioni negli stabilimenti italiani