Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'analisi della Camera di commercio, Nicola Tognana: "Non si va più giù"

DOPO DUE ANNI E MEZZO TORNA A CRESCERE L'INDUSTRIA TREVIGIANA

Segnali positivi arrivano anche dagli ordini del mercato interno


TREVISO - L'economia trevigiana manda qualche segnale positivo. Dopo dieci trimestri consecutivi negativi, negli ultimi tre mesi del 2013, tutti i principali indicatori dell'industria manifatturiera sono in crescita, sia rispetto al trimestre precedente sia sua base annua. A certificarlo è la periodica indagine congiunturale della Camera di commercio.  Se la variazione trimestrale era abbastanza scontata, dato che il confronto avveniva con il periodo delle ferie, rassicura soprattutto la tendenza annuale: in risalita la produzione, si confermano le buone performance del fatturato estero, ma - positiva sorpresa - tornano a crescere anche gli ordinativi dal mercato interno.

Un risultato - spiegano gli analisti dell'ente camerale  - "forse nel quadro di una propagazione delle commesse estere all’interno delle filiere, e di alcuni benefici fiscali attesi per i beni strumentali".

“Preferisco parlare di effetto-rimbalzo – sottolinea il presidente della Camera di commercio, Nicola Tognana – anziché di ripresa. Le tendenziali si confrontano con un periodo, il quarto trimestre 2012, che era andato piuttosto male. Ma non si può negare che già da due trimestri si allineino deboli segnali di recupero per la nostra industria, che quanto meno permettono di azzardare che il “pavimento” di questa lunga crisi sembra raggiunto".

Con riferimento alle previsioni degli imprenditori, il miglioramento è avvertibile sui dodici mesi, ma non rispetto al trimestre precedente: per i prossimi tre mesi l’indicazione di fondo è stabilità.