Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Maserada, l'allarme, alle 15, di un passante che ha visto del fumo uscire dalla finestra

INCENDIO NELL'APPARTAMENTO SALVATI ANZIANA E NIPOTINO

Paura in via Caccianiga, entrambi sono stati portati al Ca' Foncello


MASERADA - Un incendio, divampato nel pomeriggio verso le 15.15 a Maserada, ha semidistrutto un appartamento al primo piano di una palazzina in via Caccianiga, al civico 36, nel centro del paese. Al piano inferiore dell'abitazione erano presenti un'anziana di 78 anni, Rosanna Vettor ed un nipote 17enne: entrambi sono stati soccorsi dai vigili del fuoco e dai paramedici del Suem118, intervenuti sul posto. Fortunatamente nonna e nipote sono rimasti illesi ma sono stati precauzionalmente trasportati al pronto soccorso del Ca' Foncello per gli esami del caso. L'area è stata delimitata dai vigili del fuoco e via Caccianiga è stata parzialmente chiusa al traffico. A provocare il rogo sarebbe stato il malfunzionamento della canna fumaria che si sarebbe surriscaldata. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della locale stazione. A dare l'allarme al 115 è stato un passante che ha notato fuoriuscire del fumo da una finestra. Nella zona si è radunata una piccola folla di curiosi che ha assistito alle delicate operazioni di spegnimento delle fiamme, avvenute anche con l'utilizzo dell'autoscala.