Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista al preside Aldo Tonet che spiega le iniziative del Galilei di Conegliano

CONTEST, GRAFICA E SOCIAL NETWORK: ╚ L'ITIS FACTOR

Dal logo dell'istituto ai corsi su facebook, ai contest creativi


CONEGLIANO - Lezioni di social media, spazio per murales e un concorso interno che esalti le passioni dei ragazzi.  “Innovare nella scuola” è la parola d'ordine dell'Itis Galilei di Conegliano che per questo secondo semestre lancia nuove iniziative per stimolare gli studenti con il loro stesso linguaggio. Si chiama “Itis Factor” ed è un programma che unisce creatività, informazione e socializzazione in chiave 2.0. Come spiega ai nostri microfoni il dirigente scolastico Aldo Tonet, si parte con la realizzazione di un logo grafico per “Itis factor” che verrà affidata ai ragazzi più capaci e creativi dell'istituto, per passare, dal 20 febbraio, alle prime lezioni sui social network per evidenziarne opportunità e pericoli, come i rischi della pedofilia in rete, la reputazione nel web, le responsabilità del cyberbullismo.

L’attività dei social verrà concretizzata nella pagina dell’Itis creata ad hoc e gestita a turno da diverse classi dell’istituto, al fine di trasmettere loro le potenzialità, le metodologie, i rischi del mezzo.

L'altra grande novità è una sorta di contest interno tra singoli o gruppi, che si sfideranno su varie discipline: quiz a gruppi (materie scolastiche, cultura generale), torneo con console Xbox e Playstation, concorso di murales, musica, fotografia.

Dopo i turni di qualificazione che si terranno a partire dal 26 febbraio ci sarà la finale prevista durante i giorni 2 e 3 maggio.

Gli studenti dell'ultimo anno saranno inoltre spronati a confrontarsi con il progetto portato avanti nell'anno: le tesine verranno presentate a giugno in una manifestazione a cui parteciperanno studenti, genitori e istituzioni scolastiche.